Martina Forlani

Per Martina, la pratica dello yoga è stata fin dai primi momenti fonte di benessere fisico, di riequilibrio mentale ed emotivo, e di apertura ad intraprendere un cammino interiore e spirituale. 

Come insegnante, si propone di trasmettere in modo gioioso e giocoso la sua esperienza con una pratica incentrata su un ascolto più consapevole di sé e delle proprie energie, attraverso posture fisiche, tecniche di respirazione e purificazione e canto dei mantra.

Martina viene iniziata allo yoga 10 anni fa da Monica Garbelli, la quale da allora la accompagna e guida nella sua evoluzione fisica, energetica e spirituale. L’incontro con la meditazione e la sperimentazione dei campi di energia la portano a voler approfondire la sua ricerca e si interessa a diverse tradizioni sciamaniche e spirituali. Si dedica alla pratica dello yoga in maniera costante e curiosa e sperimenta nei suoi viaggi diversi stili e insegnanti. Da Milano, fra Spagna e Argentina, a Bologna viene attratta dalla forte energia di Piero Casanova e del Kutir.  Decide così di praticare con Pranav e di seguire gli insegnamenti Akhanda, entrando molto in risonanza con l’approccio tradizionale e integrale. 

Nel 2018 sente forte il richiamo di approfondire ulteriormente lo studio dei principi e della filosofia dello yoga e si iscrive al corso di formazione insegnanti di 200 ore Akhanda Yoga, esperienza di due anni che la porta a crescere molto sia nella pratica che a livello personale. Approfondisce lo studio dei mantra e dei canti devozionali e sente forte l’utilizzo di questa pratica per il raggiungimento di stati di meditazione e di benessere. 

L’incontro con Yogrishi Vishveketu, con il suo approccio gioioso e coinvolgente e con i principi Akhanda spingono Martina a voler condividere gli insegnamenti ricevuti e a sperimentarsi nell’insegnamento dello yoga con l’obiettivo di portare Amore, Unione e Buonumore, rispettando e valorizzando la vera natura dell’essere umano che è “beata, gioiosa, giocosa, espandibile e senza paura”.